Che Dio ce la mandi buona

Voleva essere molto diverso l’inizio di questo post. Avrei voluto raccontare un po’ del primo giorno di scuola primaria di mia figlia, felicissima di cominciare la sua avventura nella scuola dei “grandi”, come l’abbiamo chiamata negli ultimi tre anni, da quando – nel settembre 2011 – iniziò a frequentare i banchi di scuola. Ma negli stessi minuti nei quali batto i tasti del mio PC, il rullo delle Breaking News su SKYTG24 ci racconta invece di un ragazzo quindicenne caduto dal quinto piano della sua scuola. Nell’edizione romana del Corriere della Sera stamattina si leggeva che il 40% degli edifici scolastici non è a norma, con moltissimi cantieri ancora non aperti e che in realtà oggi – primo giorno sui banchi – sarebbero già dovuti essere chiusi, completati e consegnati.

Read more on http://wp.me/p41zCI-2oF

Vincenzo A. Pistorio – VINCENZOPISTORIO.COM

Annunci