L’ombelico del #M5S

Un bravo sincero ai deputati e senatori (quelli che sono ancora rimasti) del Movimento Cinque Stelle che in questi minuti stanno simbolicamente restituendo 1,5 milioni di euro agli “elettori“.

Bravi veramente nel mantenere la loro coerenza e a rifiutare la vile contaminazione dello sterco del demonio.

Peccato che 1,5 milioni di euro siano una briciola, una granellino di sabbia nella grande spiaggia della crisi economica italiana.

Hanno mantenuto la loro coerenza e la loro verginità.

Bravi, avete un bellissimo ombelico. Solo che continuare a guardarlo non porta a nulla di concreto a tutte quelle persone che vi hanno votato.

D’altronde siete così bravi a far di conto che voi stessi comprenderete che i nemmeno venti centesimi restituiti ai vostri elettori, nemmeno quattro se consideriamo 40 milioni di italiani maggiorenni, non serviranno assolutamente a nulla.

Voi vi siete conservati vergini, non avete voluto contaminarvi e avete rifiutato ogni proposta che arrivava dal centrosinistra e dal PD. E alla fine, se abbiamo un governo del rinvio, versione italica della grande coalizione e delle larghe intese, ostaggio dei veti di ambo le parti, la responsabilità è proprio del vostro ombelico.

Se alzaste ogni tanto lo sguardo, se solo foste un tantino meno narcisisti, vedreste che anche gli altri ne hanno uno, di ombelico, e forse con meno demagogia e più concretezza qualcosa di buono per tutti si sarebbe potuta fare.

Qualcosa almeno con un valore maggiore di quattro centesimi di euro.

 

Annunci