Un caffè ogni tre giorni

Sono appena venuto a conoscenza, grazie ad un post di mia sorella su Facebook, che l’asilo nido comunale della mia nipotina minore è stato distrutto da un incendio, qui a Roma, Capitale d’Italia.

Meno risorse ai comuni significa meno opere di sicurezza nelle strutture più sacre che dovrebbero esserci, quelle che custodiscono i nostri bambini, cioè il nostro futuro, anche per chi figli non ne ha, non ne può o non ne vuol avere.

Poi naturalmente il problema dei problemi è invece l’IMU …

Faccio notare che le statistiche del Tesoro parlano di un risparmio per le famiglie, con la misura varata dal Governo (se confermata ad agosto, ovviamente!), di 125 euro. Cioè nemmeno 35 centesimi al giorno.

Quasi un caffè ogni tre giorni, al quale evidentemente non riusciamo proprio a rinunciare.

Annunci