Mancano solo Corrado e il Maestro Pregadio

Il Primo Cittadino di Parma Federico Pizzarotti, primo sindaco di un capoluogo di provincia eletto fra le file del Movimento Cinque Stelle, come un qualunque adolescente armato di smartphone, fotografa la scorta di Silvio Berlusconi, la posta sulla sua pagina Facebook e commenta così:

Vi sembra corretto che in un momento di risorse scarse per la sicurezza, si investano decine di poliziotti per Berlusconi? Io penso di no.

Ora io non so se abbia ragione o meno Beppe Grillo che oggi in Friuli ha parlato del fatto che i suoi parlamentari sono ragazzi e qualche cazzata possono anche averla detta.

Il problema secondo me sta diventando sistemico: si può obiettare che Berlusconi sia l’uomo più ricco d’Italia, che è pluri-inquisisto, condannato in primo grado in due procedimenti, prossimo a sentenza in altri due, pieno di conflitti di interesse e di scheletri nell’armadio. Però è di tutta evidenza che proprio per la sua natura così controversa è una persona alla quale lo Stato deve garantire la sicurezza.

E il problema raggiunge l’apice quando è un altro rappresentante delle istituzioni, in questo caso il sindaco di una città, ad alimentare il solito ritornello qualunquista sugli sprechi pubblici.

Ora io comprendo bene che “sono ragazzi” (Pizzarotti ha quasi 40 anni però!) ma possibile che ci sia tutto questo dilettantismo nel Movimento?

Purtroppo Corrado e Pregadio non ci sono più altrimenti una puntata della Corrida con i pentastellati avrebbe fatto il botto d’ascolti!

Annunci