Ricominciamo

Per chiudere la settimana americana il racconto da chi ci vive (grazie Caterina per il bel post. Aiuta a far conoscere meglio questa sconosciuta nazione-continente)

il piede in due scarpe

Obama è tornato ieri alla Casa Bianca, davanti al Campidoglio sono già cominciati i lavori di montaggio dei palchi per l’inaugurazione, che si terrà il 21 Gennaio, un giorno dopo la data segnata nella costituzione, perché quest’anno sarà di Domenica.

Intanto nei vari stati si è votato non solo per il presidente ma ognuno per i suoi fastidi locali, abrogare leggi, promuoverne altre, eleggere politici dal governatore al consigliere di quartiere.

I referendum in particolare sono specchio di questo paese che si crede uno ma in realtà sono mille.

Maine e Maryland hanno legalizzato il matrimonio per le coppie omosessuali, portando a 8 – incluso l’insospettabile Iowa – gli stati in cui è legale, a cui si aggiungono il Distretto di Columbia e due tribù nativo americane, e il Rhode Island che non lo celebra ma lo riconosce, se contratto altrove.

A pochi sarà sfuggito che il Colorado ha legalizzato…

View original post 229 altre parole